Gustamantova.it - Trova e Gusta ristoranti a Mantova e provincia
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il GustanetworkAccedi col tuo account Facebook

Via Randaccio, 29, Roncoferraro, MN
Valutazione:
Consigliatissimo!!
Prezzo a persona:
25.00 €
Servizio utilizzato:
ristorante
Contesto:
 
Compleanno
Commenti:
(0) vai ai commenti

lo zio

ha visitato il locale il 13/01/2017 lo zio avatar
329 Recensioni scritte dal 12/08/2011 4629 Punti

Trasferta in questo piccolo paese un po’ sperduto della bassa Mantovana per raggiungere questo agriturismo presente (con mia sorpresa ) nell’ “archivio” GM per l’ennesimo compleanno di uno del gruppo ; trattasi di azienda agricola che ha ricavato nella propria loggia in legno con travi a vista e chiusa con apposite vetrate scorrevoli ( per l’estate) un locale ben riscaldato di una cinquantina di coperti . All’ingresso subito un cordiale saluto di benvenuto oltre ad un perentorio ammonimento “Chiudere la porta grazie !!!” di marito e moglie ultraottantenni fondatori dell’azienda seduti nei pressi ed intenti a cenare. Menù già concordato imperniato su specialità Mantovane, iniziamo con un paio di saporitissimi e invitanti taglieri di affettato misto che prevedono salame (con l’immancabile aglio come da tradizione ) , pancetta e coppa con ottimi piccoli panini al latte, il tutto “bagnato” da un paio di caraffe di vino rosso della casa e un paio di vino bianco . Per l’arrivo dei primi l’attesa è stata un po’ più lunga del dovuto ma quanto seguirà farà ben presto dimenticare questo piccolo “intoppo” ; infatti vengono serviti dapprima in piccole ciotole con fantastici agnolini Mantovani fatti a mano in un brodo di gallina da RICORDARE (!!!) di quelli di un tempo ahimè che fu… praticamente una fotocopia dei nostri tortellini emiliani con ripieno molto più saporito, a mio avviso per la presenza della salamella (???), inutile dire che è risultato vano il mio tentativo di scoprire gli ingredienti infatti il titolare si è trincerato con tanto di sorriso dietro ad un telegrafico “ricetta top secret”. Segue in quantità industriale e a dir poco esagerata ( ben 3 vassoi stracolmi ) il primo squisito risotto con ragù di salsiccia saporitissimo ed in “linea” con le portate precedenti . Da lì a breve con analoghe quantità del precedente un secondo gustoso risotto con sugo di pesce gatto , un pizzico di prezzemolo e fin troppo aglio ( quanti vampiri avremmo potuto uccidere….) abbinato con vassoi a parte di pesci gatto fritti e risultati al palato “amari” che non mi hanno convinto . Chiudiamo, dopo le foto di rito, con una prelibata torta millefoglie priva di candeline (non ci sarebbero state tutte…) ma con bella dedica di auguri abbinata ad un dolce vino moscato di cui non ricordo la cantina, infine amari e digestivi per tutti tra cui una originalissima  crema di banana dal gusto particolare. Tirando le somme: posto decisamente “alla buona”, servizio cordiale e alla mano ,cibo ok e  abbondantissimo, infine  prezzo supposto in quanto offerto;   ce ne andiamo soddisfatti muniti di diversi doggy bug (ad occhio 7 o 8 in totale ) con quanto lasciato sul tavolo salutati dai ragli di un asino fedele mascotte del locale e pertanto non a rischio stracotto una delle specialità la zona ….

Alla prossima !!!

Consigliatissimo!!